ClubSwan 36

ClubSwan 36

ClubSwan 36

Il ClubSwan 36, con l’adozione dei foil, porta il divertimento e l’emozione delle regate di derive nelle  barche a chiglia, offrendo al contempo un ingresso diretto in uno dei club più ambiti del mondo dello yachting. Il ClubSwan 36 è simile a una moderna supercar, permettendo di raggiungere limiti eccezionali in totale controllo con la straordinaria sensazione di navigare a oltre 20 nodi in totale sicurezza.

Report Abuse
Categorie: , Marchio:

Descrizione

La straordinaria sensazione di navigare a oltre 20 nodi in totale sicurezza

La fortuna degli yachts di Nautor’s Swan è nata nel 1967 con un 36 piedi, uno dei primi yacht costruiti in fibra di vetro. Quando lo Swan 36 è arrivato sulla scena è stato fissato un nuovo riferimento. Dopo 52 anni dello stesso entusiasmo e della stessa fede nell’innovazione, questi sono ancora gli ingredienti di base per la creazione di una nuova barca a vela: il ClubSwan 36.

Il ClubSwan 36, con l’adozione dei foil, porta il divertimento e l’emozione delle regate di derive e barche a chiglia, offrendo al contempo un ingresso diretto in uno dei club più ambiti del mondo dello yachting. Il design innovativo vanta un ponte flush deck, un pozzetto aperto e bompresso retrattile, una prua smussata e un C-foil scorrevole trasversale. L’attrezzatura in carbonio di questa imbarcazione offre numerose opportunità di messa a punto durante la regata di questa innovativa imbarcazione sportiva entry-level.

ClubSwan 36 – Esterni

ClubSwan 36 – Coperta

Il ClubSwan 36 è uno yacht Swan caratterizzato da un moderno layout di coperta, il design deriva dall’evoluzione di un concetto, testato con vari modelli in scala, la forma è pulita con un’ergonomia ben definita. Il design si basa su come verrà utilizzata la coperta: tutto ciò che è superfluo è stato eliminato, aggiungendovi solo ciò che è necessario per un efficiente posizionamento dell’equipaggio e come l’equipaggio si muove insieme. Il ponte è dotato di sette winch Harken, due per le volanti, due per la randa e due per i fiocchi, il settimo è posizionato centralmente ed è utilizzato per controllare il C-board, le drizze e le altre linee.

La funzionalità è fondamentale quando si posizionano i verricelli nel punto giusto con l’angolo corretto, al fine di ottenere la migliore efficienza e le migliori prestazioni. Simile a una deriva, tutte i “cleat” per il deflettore, il cunningham e il vang sono posizionate su entrambi i lati dello yacht per essere facilmente accessibili dal trimmer della randa. Le manovre correnti sono coperte da due pannelli rimovibili, leggeri e resistenti grazie ad alcuni rinforzi unidirezionali. Il pannello sul ponte di prua copre il bompresso retrattile e il circuito del retriever, mentre il secondo carter a poppa dell’albero copre tutti gli altri circuiti e gli strozzzatori che sostituiscono gli stopper. L’idea principale dei pannelli rimovibili nasce dal desiderio di avere una coperta pulita e di mantenere la maggior parte dei comandi all’esterno dell’imbarcazione, lasciando un interno più asciutto; garantendo la tradizionale filosofia di sicurezza Nautor’s Swan, pur avendo un facile accesso per la manutenzione.

Clubswan 36

ClubSwan 36 – Interni

Il ClubSwan 36 è una barca a vela completamente ottimizzata per le prestazioni e infatti non ha interni come nella tradizione Swan, ma è considerato un “Rifugio Protetto”. Il Rifugio Protetto è uno spazio asciutto per riposare tra una regata e l’altra o durante i trasferimenti più lunghi. La maggior parte dei comandi di questo yacht Nautor sono all’esterno senza intrusioni, compreso il bompresso che giace all’interno di una grondaia strutturale coperta da un pannello.

Accedendo agli interni della barca con un boccaporto scorrevole a scomparsa, si vedono le paratie e la struttura longitudinale realizzata con rinforzi unidirezionali. Il carbonio è utilizzato su alcune coperture per aumentare la rigidità. Le paratie davanti ai timoni sono a tenuta stagna per garantire una maggiore sicurezza in mare. Tutti i componenti interni sono di costruzione leggera e le cuccette rimovibili possono essere realizzate occasionalmente. Il motore è posizionato centralmente sotto il pozzetto. L’accesso avviene attraverso una paratia a poppa della cabina  e dai lati.

ClubSwan 36 – Navigazione e regata

Il nuovo ClubSwan 36 è uno yacht Swan innovativo ad alte prestazioni che è stato sviluppato utilizzando tutta l’esperienza della Nautor’s ClubSwan Division e i dettagliati studi idrodinamici e CFD dell’architetto Juan Kouyoumdjian in un autentico design senza tempo. Lavorando con i più qualificati esperti disponibili ricercando con profonda dedizione di trovare il confine tra uno scafo incredibilmente veloce, grazie alla più recente tecnologia disponibile, e una gestione impeccabile in ogni condizione. Il ClubSwan 36 è simile a una moderna supercar, permettendo di raggiungere limiti eccezionali in totale controllo. La straordinaria sensazione di navigare a oltre 20 nodi in totale sicurezza deve essere vissuta per essere creduta. Il ClubSwan 36 permette a un velista amatoriale di raggiungere prestazioni estreme mentre regata con il rigido One Design in una competizione serrata.

ClubSwan 36 – Data

LOA:  11.00 m (36 ft)
LWL: 10.59 m (34.74 ft)
Beam Max: 3.60 m (11.8 ft)
Draft: 2.75 m (9 ft)
Displacement Measurement: 2710 kg (5,974 lb)
Displacement: 3300 kg (7,275 lb)
Ballast: 1163 kg (2,564 lb)
Fuel: 40 l (10.56 USg)
Electric engine: Torquedo 10 Kw powered by BMW
Combustion engine: Nanni Diesel 10.3 kW @3600rpm [14hp]
JIB max: 33.5 mq (361 sq.ft)
Main sail: 58.4 mq (629 sq.ft)
Asymmetric spinnaker: 134 mq (1422 sq.ft)
Design: Juan Kouyoumdjian
Construction Approval: CE Approved. ISO 12215 – Category B

 

Clicca qui per scaricare la brochure del ClubSwan 36

Questions and Answers

You are not logged in