ice yachtsSe vuoi vedere delle barche speciali, delle vere versioni sportive marchiate con il famoso RS, alla Milano Yachting Week – The Digital Boat Show le trovi in esclusiva.

Le presenta nel porto del boat show digitale Ice Yachts. Il cantiere italiano, famoso per le sue barche del segmento “premium” della nautica a vela, è forse l’unico cantiere che offre le versioni “RS” dei suoi modelli 52 e 60.

La sigla RS è stata resa famosa in campo automobilistico da Audi e Porsche che contraddistinguono le versioni supersportive dei loro modelli.

Così fa Ice con le versioni RS delle sue barche a vela. Ma il bello di queste barche, come accade nelle auto, è che hanno una doppia anima: quella supersportiva non esclude quella della comodità, che resta uguale alle versioni “normali”. Semplicemente vanno più veloci e offrono sensazioni forti quando si naviga a vela.

Vi anticipiamo come sono realizzate, quali particolari nascondono queste versioni speciali di Ice Yachts,che poi potete approfondire visitandole alla Milano Yachting Week – The Digital Boat Show.

Ice 52 RS: una vera supersportiva dal cuore leggero

Per spiegarvi come nasce la versione RS dell’Ice 52 (m. 15,80 x 4,65) che è una barca veramente speciale, vi parliamo innanzitutto del suo “cuore” nascosto, la sua costruzione. La barca è lunga 15.80 metri, il guscio e la coperta sono laminati in infusione one step da stampo femmina in full carbon e infusione in resina epossidica. Le strutture in carbonio sono laminate in opera anch’esse in infusione sempre in resina epossidica unendosi con scafo e coperta. In questo modo la barca risulta più leggera (armata pesa circa 12,6 tonnellate), rimanendo comunque sempre solida e in grado di sopportare carichi forti per lunghe navigazioni.

E per farvi capire che l’Ice 52 RS resta una barca comodissima per la crociera, vi diciamo che questo si percepisce subito scendendo sottocoperta. Tanto volume, un’altezza importante anche nelle cabine di poppa e nei bagni, e spazio per lo stivaggio, unito ad una luminosità (grazie alle tante finestrature sulla tuga e in murata) che rende anche questa parte della barca vivibile e godibile.

Scoprila subito QUI.

Ice 60 RS: quando l’eleganza si fa cattiva

Cattiva, ma elegante. Così si presenta l’Ice 60 RS (m. 17,99 x 5,20). Anche in questo modello il segreto per renderla una barca veramente supersportiva sta nella costruzione.

Il guscio e la coperta sono laminati in infusione da stampo femmina utilizzando fibre di carbonio ; le strutture sempre in carbonio sono laminate in opera e realizzate anch’esse in infusione, diventando un tutt’uno con scafo e coperta. La coperta oltre all’incollaggio classico beneficia poi di fascettature  manuali sviluppate in tutta la barca incluse le paratie.

Ice 60 RS è  dotato di una pinna realizzata in acciaio in doppio Weldox ad alte caratteristiche meccaniche e di un siluro in piombo fresato a controllo numerico che offrono il vantaggio di ridurre percentualmente il peso della zavorra e quindi il dislocamento totale dell’imbarcazione a parità di momento raddrizzante.

E gli interni? Qualcosa di speciale con un design accattivante che abbina sportività e comodità, scoprili subito qui.

Ice Yachts, un successo come le RS Audi e Porsche

Scoprirete, visitando lo stand, anche gli altri nuovi modelli di Ice Yachts e soprattutto i motivi che lo rendono uno dei successi della nautica italiana, immediatamente riconoscibile rispetto altre.

Come la gamma RS di Porsche o Audi in campo automobilistico: sportive, accattivanti ma anche comode, con un look che non passa di moda. Come lo sono gli Ice tra le barche a vela.

E se volete approfondire con un responsabile del cantiere o prenotare una visita tramite una mail, nello stand trovate i pulsanti per attivare il contatto con un click

ENTRA SUBITO NELLO STAND DI ICE YACHTS ALLA MILANO YACHTING WEEK

 

 

MYW Team
Author:MYW Team