Ci sarà una spiegazione se questa barca di poco più di 8 metri, Axopar 28 (clicca qui per salire a bordo) sta avendo un grande successo sia in Europa sia negli Stati Uniti. Adesso arriva anche in Italia e la trovate alla Milano Yachting Week – The digital boat show appena arrivata nella banchina virtuale del boat show più visitato.

 

Perché Axopar 28, importato da Corte Lotti sta avendo tanto successo con numeri da record?

Perché Axopar 28 ha rivoluzionato il concetto di barca multiuso, spinta da fuoribordo da 200 a 400 cavalli. Su una piattaforma navale veramente innovativa, con carena a doppio step, ha innestato un design molto accattivante, ma fuori dagli schemi. E dallo stesso scafo ha realizzato tre barche diverse. Vi consigliamo di andare subito a vedere Axopar 28 (clicca qui per vederla da vicino) nel dettaglio visitandola subito.

 

Axopar 28 – Uno scafo, tre barche diverse

Per darvi un’assaggio di quello che scoprirete visitandola, eccovi alcuni concetti base di questa ingegnosa barca che sembra molto più grande dei suoi 8,75 metri di lunghezza fuoritutto.

Innanzitutto unica per la sua versatilità. l’Axopar 28:

è proposto in tre differenti versioni: Cabin, Open, T-TOP. A seconda del vostro stile potrete scegliere:

-Axopar 28 Cabin. Una barca tutta chiusa per avere il piacere di dormire a bordo come su un vero yacht.

– Axopar 28 T-Top, coperta da un t-top, la barca da giornata ideale per viverla con amici e la famiglia.

– Axopar 28 Opena, una spider del mare, ideale per correre sul mare durante la bella stagione a contatto stretto con l’acqua e con tutto quello che ci circonda.

 

Axopar 28 sembra due metri più grande

Tutte le tre versioni sono accomunate alcune caratteristiche: la facilità di conduzione, il design sportivo ed elegante, le prestazioni ed il comfort di bordo. Tutti i modelli Axopar 28, a poppa, possono essere configurati con o senza un’ulteriore seduta a panca rivolta all’indietro e una zona stivaggio. Un’altra soluzione molto apprezzata è quella del wet-bar per trasformare questa porzione della barca in un’area relax.

 

Lo spazio non manca davvero

E poi gli spazi dentro e fuori, in tutti i modelli sono aumentati per farlo sembrare più lungo di un paio di metri. Vi abbiamo ingolosito? Non vi resta che cliccare qui e visitare il nuovo Axopar 28 (clicca qui per salire a bordo) nelle tre versioni Cabin, T-Top e Open.

 

Basta un click per entrare in contatto

E se volete approfondire con un responsabile del cantiere o prenotare una visita tramite una mail o un whatsapp, nello stand trovate i pulsanti per attivare il contatto con un click. Gli esperti dell’importatore di Axopar, Corte Lotti, vi aspettano.

News by Milano Yachting Week

Federico Rossi
Author:Federico Rossi