Franchini Mia 63Come fa una barca sola a valere per quattro? Lo vediamo alla Milano Yachting Week, il Boat Show Digitale italiano, dove è virtualmente ormeggiato anche il nuovo Mia Franchini 63.

Mia Franchini 63

Cantiere Franchini è una realtà nata oltre 70 anni fa. All’origine c’era un piccolo cantiere artigianale sorto sul porto di Riccione grazie alla determinazione del Maestro d’ascia Michele Franchini, detto «Guido». Oggi il cantiere torna alla ribalta con il Mia 63 (clicca qui per salire a bordo) modello al top della tecnologia e del design. Una barca sola e quattro differenti configurazioni a seconda di quelle che sono le attitudini dell’armatore.

La barca di oggi deve essere in grado di assecondare le esigenze di armatori sempre più esperti ed esigenti, che dalla propria imbarcazione pretendono sempre il massimo. Bene, il Mia Franchini 63 potete realizzarlo in base alla vostra necessità in versione T-Top, Open pura, Hard-top o addirittura SportFly. Guarda qui come fare.

Insomma potete spaziare nella scelta della barca sin dalla sua nascita, partendo sempre da uno scafo all’avanguardia come linea e design.

Mia Franchini 63: che barca è?

Il Mia 63 T-Top è uno sport cruiser capace di soddisfare molteplici esigenze d’uso. dalla breve corsa diurna balneare alla crociera a medio raggio, sempre nel massimo comfort e nella massima razionalità d’uso degli spazi. Layout a due o tre cabine e cucina sopra o sotto coperta.

Non vi resta che visitare il Franchini Mia 63 in banchina alla Milano Yachting Week scoprirne le caratteristiche, leggere quali sono i nuovi concetti che l’ hanno ispirata, guardare le prime foto in navigazione, quelle degli interni e della coperta.

PRENOTA QUI LA TUA VISITA AL MIA 63

E se volete approfondire con un responsabile del cantiere o prenotare una visita tramite una mail o un whatsapp, nello stand trovate i pulsanti per attivare il contatto con un click.

News by Milano Yachting Week

MYW Team
Author:MYW Team